Tutorial per gomme fai da te!

gomme diyNello scorso post vi ho parlato dell’ultimo arrivato in famiglia: il set per realizzare le proprie gommine. Arriva dal giappone e le istruzioni seppur abbastanza comprensibili, sono solo in giapponese. Non nego che in alcuni punti ho avuto difficoltà, così ho pensato di realizzare questa traduzione (libera e non perfettamente aderente a quanto riportato nelle istruzioni in alcuni punti) cui aggiungerò presto il fototutorial per le gomme diy. Ovviamente i passaggi di lavorazione del polimero sono specifici per realizzare i dolcetti che vedete nella foto ma le istruzioni in generale sull’utilizzo di questi kit sono valide per tutti. Il materiale che lavorerete è una speciale argilla polimerica (polymer clay), troverete spesso l’abbreviazione (imprecisa) clay perchè sono troppo pigra per scrivere il nome completo!

Occorrente:

  • colla/forbici
  • straccetto
  • stuzzicadenti
  • microonde
  • un piccolo spruzzino

Raccomandazioni:
Come tutte le paste polimeriche, prima della cottura, anche questa potrebbe corrodere o rovinare le superfici (specialmente le altre superfici plastiche). E’ raccomandato inoltre di prestare attenzione all’alta temperatura che potrebbe raggiungere l’acqua contenuta nella box utilizzata per cuocere la vostra gomma. Se si riutilizza più volte la stessa box per la cottura delle gommine, va fatta molta attenzione perchè potrebbe perdere l’impermeabilità (è infatti una box di carta plastificata all’interno). Prima della cottura, ovviamente, non potete usare i vostri dolcetti per cancellare.
Non è un giocattolo adatto ai bambini piccoli

Procedimento:

  1. Lavorate una piccola parte di clay sino a quando non è morbida e realizzate una pallina delle dimensioni adatte per esser contenuta nello stampo.
  2. Per ottenere un effetto “soffiato” dovrete bagnare lo stampo con uno spruzzino. A seconda dell’effetto che volete ottenere potete versare l’acqua direttamente nello stampo.
  3. Inserite la pasta nello stampo tondo per realizzare la prima parte del vostro Macarons prestando attenzione che non sia troppa e premete. se il pezzo è ultimato potete già metterlo a nella vaschetta con l’acqua, se dovete aggiungere altri dettagli non fatelo o sarà difficile poi unirli.
  4. Pulite lo stampo e rimuovete la plastica in eccesso con uno stuzzicadenti
  5. Realizzate la mandorla. Per unirla alla cialda creata precedentemente dovrete rimuovere molto bene ogni resto di acqua e strofinare la superficie di unione tra i due pezzi in modo che quando li attaccherete la plastica aderisca bene.
  6. Con l’aiuto di uno stuzzicadenti fate aderire bene le due componenti
  7. Ponete delicatamente le vostre creazioni nella scatola di cartoncino, prestando attenzione che siano interamente ricoperte di acqua e che non si tocchino tra loro.
  8. Cuocete a microonde le vostre gomme. Il coperchio deve restare aperto. Per la cottura prestate riferimento alle seguenti istruzioni:4 minuti a 500w oppure 3 minuti e mezzo a 600w.
  9. Eliminate l’acqua calda versandola fuori dalla scatola, potete aiutarvi con gli appositi tagli. Raffreddate le gomme mettendo dell’acqua fredda nella scatolina.
  10. Una volta asciutte e raffreddate le gommine sono pronte!

Nella foto qui sotto trovate invece il procedimento specifico per realizzare i biscotti di questo kit. Le istruzioni sono ovviamente in giapponese, ma le immagini sono molto chiare e penso si riesca a replicare qualcuno di questi anche senza il kit, potete farne magari dei ciondoli per le vostre agende con il caro vecchio Fimo!

tutorial gomme fai da te

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*